Tag: conquistare un uomo

Perchè un uomo che ti riempie di complimenti potrebbe rovinarti la vita!

Ricordi i vecchi film che si facevano durante le feste di Natale quando eravamo piccoli?

C’era il protagonista (il buono), l’antagonista (il cattivo) e il film era la storia di come il buono messo alle strette dal cattivo riusciva alla fine a farcela e sconfiggerlo!

[ok, nell’immagine c’è anche il brutto, ma quello non ti è MAI piaciuto ;P]

E noi ci abbiamo creduto.

Ci piaceva così tanto credere che la vita fosse così facile, che abbiamo iniziato a cercare nel mondo reale, i “buoni” con cui allearci per sconfiggere i “cattivi”… e così in amore. Fino a che ci abbiamo creduto così tanto che l’abbiamo usato per sedurre un uomo speciale, o per conquistare quel ragazze che ti piaceva. In fondo in quei film…

Gli uomini “buoni” erano: gentili, affabili, e ovviamente, belli.

Quelli cattivi erano: stronzi, maleducati, egoisti, anche se stranamente, affascinanti.

Adesso dovresti aver capito che nel mondo non ci sono queste due categorie… gli “buoni” in realtà sono gentili perchè vogliono qualcosa e spesso è un qualcosa più “recondito e perverso” e proprio per questo si vestono così, perchè tu possa farti prendere “impreparata” e soddisfare le loro perversioni.

Ami oppure Odi il Natale?

cane-natale-haterla risposta ti dirà se sarai felice in amore o no, se alla fine riuscirai a  conquistare l’uomo dei tuoi sogni o no…

E c’è un motivo… le grandi seduttrici della storia lo conoscevano TUTTI!

La seduzione vive di emozioni, vive di rapporti umani, di invisibili fili che si creano continuamente tra un uomo e una donna.

Hai presente quella tensione che si taglia con un coltello quando guardi negli occhi quell’uomo che ti piace?

o quando il tempo sembra volare come durante i pomeriggi passati con le amiche del liceo a parlare di ragazzi?

Ecco la seduzione si ALIMENTA di quei momentimagici tra due persone di sesso opposto… è naturale, forte e fantastico

il Natale è (quasi) tutto il contrario di questo.

E’ il giorno in cui si fa perché si deve, non per emozioni che nascono nel presente ma per abitudini sociali, religiosi e familiari che ci prescrivono di dire (auguri), fare (chiamate e agguati in case estraneeper un anno intero), ed essere (felici e compassionevoli).

Tutto questo assomiglia molto a quelle donne che seguono “tecniche” per sedurre gli uomini che vogliono: 

Lui non chiama? Ecco Cosa fare quando un uomo sparisce

E così lui non ti cerca più? Nemmeno un piccolo messaggio? Magari avete passato qualche serata insieme e di colpo lui è sparito e quando tu l’hai cercato ti ha pure detto che aveva da fare, era stato pieno con il lavoro e che ti avrebbe chiamato in giornata?!

Come avrai ben capito un uomo non scompare quando è interessato davvero ad una donna. Neppure se ha un “importante progetto di lavoro in ballo”. La verità è che se non capisci che gli uomini cercano quello che desiderano e si allontanano da tutto ciò che NON desiderano, allora avrai sempre dei problemi con l’altro sesso.

Ecco quindi la prima verità scomoda di quando un uomo si allontana (più o meno) improvvisamente:

Cosa Fare e NON Fare per sedurre un uomo, parte prima

seduci con i consigli della nonna

Abbiamo visto qualche tempo fa i 10 errori da non fare se vuoi (non) sedurre un uomo, ecco che credo sia arrivato il momento di dire la mia su COSA da fare e non fare se vuoi conquistare un uomo, essere più attraente e magari anche capire un uomo.

La prima cosa che devi sempre considerare è che:

Gli uomini sono animali molto semplici, oserei dire che più semplici di così e potrebbero involversi in homo pre-sapiens!

Questo è il presupposto da tenere in mente quando si vuole di sedurre un uomo, conquistare un ragazzo o far innamorare una persona speciale. Nulla di complicato perché altrimenti si spaventano e scappano, in fondo cosa fa più paura di non capire qualcosa, e nessuno più dell’uomo si spaventa facilmente. Certo magari è capace di buttarsi in battaglia con una lama quasi affilata di fronte a migliaia di uomini in fucile (come è successo per secoli!) ma digli qualcosa che ha a che fare con i sentimenti e lui farà quella faccia che vediamo spesso nei cuccioli quando scoprono per la prima volta una pallina da tennis, guardandola e girando la testa come per capire cosa sia quella cosa. Ecco cosa aspettarsi da un uomo quando si parla una lingua diversa dalla sua, e come avrai già capito quella dei sentimenti non è proprio la prima lingua degli uomini, e nemmeno la seconda ;)

Quindi essere semplice è la base per avere delle relazioni felici.

Ma cosa farne di questa semplicità?!

le 10 regole d’oro per (non) sedurre un uomo

ecco le regole con cui ho sedotto il mio uomo

Hai mai letto qualche libro per “donne”, e non intendo romanzi, novelle o commedie romantiche intendo qualche “manuale di seduzione per donne”, di quelli che danno consigli magici per diventare una “dominatrice di uomini”?!

Io spero di no… ma se sei qui è possibile che l’hai fatto!

non preoccuparti a nulla non c’è rimedio. E oggi vorrei rimediare a qualcosa che oramai su internet sembra il pane quotidiano della mediocrità, banalità e del politicamente corretto. Ecco se cerchi queste cose qui su conquistareunuomo.it non ne troverai granché.

Oggi voglio parlarti delle 10 regole d’oro (andato a male) per conquistare un uomo… non le mie ma quelle che ho trovato online in qualche rivista femminile che più che alla qualità pensa alla pubblicità di cui riempire le pagine, tanto da rendere difficile anche solo trovarlo il testo dell’articolo!

Ma cosa si dice in questo articolo di “seduzione banale e politacamente corretto”?!

1/10 – Non andarci a letto prima di un mese

Wao! quasi 50 anni di emancipazione, quasi 30000 di evoluzione sociale e siamo a questo punto?!

l’autrice (?) dell’articolo dice che questo serve per non far scappare l’uomo. Peccato che facendo così gli unici uomini che rimangono ad aspettare sono quelli che:

non hanno altra scelta (e c’è un motivo se nessun’altra donna li vuole o no?!)

– sono disperati

– vogliono averti a tutti i costi e la vivono come una sfida… indovina cosa succede subito dopo che ci sei andata a letto?!… brava!

Il sesso, l’amore, le emozioni fisiche e intangibili arrivano quando arrivano dopo dieci minuti come tre mesi. Ma aspettare un mese per tattica d’amore è la peggiore delle cose che puoi fare.

Riconquistarlo o Dimenticarlo? perché è facile smettere di soffrire per Lui

perché è facile smettere di soffrire per il tuo ex

è possibile dimenticare un uomo, un amore a cui non interessi più?! Come si fa a superare la fine di una storia? è giusto liberarsi dal tuo ex ragazzo o meglio provare a riconquistarlo?!

Cara amica, lavorando da anni nelle consulenze per riconquistare l’ex ho visto centinaia di casi e alla fine mi sono fatto un’idea che vorrei condividere con te:

riconquistare un uomo è possibile, dimenticarlo è meglio!

So benissimo che il dolore per un amore finito a volte è più grande di un vero e proprio lutto, il che è normale visto la differenza tra i due casi: l’amore finito è ancora a portata di mano, la persona venuta a mancare no. Questo rende l’accettazione e la metabolizzazione dell’amore finito più difficile perché c’è sempre nel nostro profondo la speranza di far riprovare al nostro ex quei sentimenti verso di noi che adesso (dice che) non prova più.

Certo leggendo in giro potresti pensare che sia facile dimenticare il tuo ex, basta pensare “beh, se non gli piaci più, e non gli interessi più e non ti ama più vuol dire che non ti merita quindi dimenticalo!”

facile a dirsi difficile a farsi.