Soffri per Lui? Ecco perchè soffriamo e Come dimenticare un Uomo una volta per tutte

l’amore SA far male.

A volte sembra che ci goda quasi a vederti li sola, a rimuginare sul passato, a crogiolarti nel tuo dolore, a permanere in una paralisi fisica e mentale dove l’unica eccezione è il tuo ex, l’amore che ha lasciato un vuoto incolmabile.

Lo ammetto… il Tema del “dimenticare un amore” mi ha sempre interessato. Lo ammetto, molte volte nella mia vita sono stato dalla parte di quello che deve dimenticare per poter andare avanti, che rimane bloccato nella sofferenza, in cui i ricordi si tramutano in lame avvelenate capaci di aprire ferite profonde che nessun dottore potrebbe ricucire.

e così mi ha sempre interessato scoprire i “perché è difficile dimenticare i nostri amori finiti” e “come possibile andare avanti”.

Vorrei dirti che ho trovato la pozione magica per cancellare la tua memoria e farti dimenticare il tuo ex in battito d’ali. La verità è che è più imparare a conquistare un uomo che a dimenticarlo!

NON esiste (o almeno io non l’ho trovato…ancora).

però studiando discipline delle più svariate… ho elaborato un metodo per dimenticare un ragazzo/uomo/amore/fidanzato/marito/ex (insomma come lo vuoi chiamare) e andare avanti… meglio di prima!

Perché soffriamo  per Amore… Perché stare COSI’ male per un uomo?

la ragione scientifica è semplice:

l’Uomo è una droga

il tuo uomo è la tua droga

Quando il “tuo” uomo ti lascia, vai in astinenza.

non ci credi?!

la biologa Helen Fisher dell’istituto di Kinsey (autrice di “Why we Love: the Nature and Chemistry of Romance Love)  ha realizzato uno studio sulle reazioni che abbiamo quando vediamo le immagini dei nostri ex… e che ha trovato?

il cervello dei “tester” si illuminavano come alberi di Natale… ma solo in DUE aree in particolare, quelle associate alla D&D:

– Dipendenze

– Dolore

Ecco che stai male per un motivo preciso… non sei ne debole, ne stupida, ne ingenua, ne…, ne…

insomma il suo sistema nervoso è messo alla prova in questo momento (do per assodato che sei stata lasciata e che hai ancora in testa un uomo… o peggio non ci sei mai stata ma lo hai comunque in testa!)

La buona notizia di questa prima parte scientifica è:

quando un uomo scompare dalla tua vita di colpo lascia un ”buco” e il tuo corpo si “svuota” proprio come se ti avessero preso qualche cosa…cosa?!

energia: fisica, psichica ed emotiva

Stare in questo stato può essere paragonato ad avere l’influenza si, la potremo chiamare l’influenza d’amore. Sei debilitata, non hai voglia di fare niente, vorresti solo sprofondare nel letto,

NON demordere come per ogni “malattia” esiste la cura. E non è nemmeno troppo amara, anzi…

Principio #1 per dimenticare un uomo : la presenza di un uomo è una droga.

Questo è il punto focale, perché ci porta ad una conclusione chiara:

– NON avere NESSUN rapporto con il tuo ex ragazzo… NE diretto di persona o per telefono, NE attraverso i social (Facebook, instagram, twitter, whatsapp etc.)

Ma allora perché una mia amica è rimasta amica con il suo ex fidanzato e adesso è felice?

Alcune volte creare un rapporto d’amicizia con il tuo ex azzera l’ossessione, e ci rende liberi di andare avanti. Come è possibile?

perchè quando sappiamo di avere un rapporto, seppur solo di amicizia con un uomo, è come per drogato passare dall’eroina al metadone. Aiuta a superare l’astinenza.

Ma proprio come il metadone per un eroinomane non è la strada migliore per tutti. Alcune persone hanno bisogno di un taglio netto, di vivere la sofferenza, di attraversare l’inferno per poi arrivare a vedere la luce (chiedere a Dante Alighieri del perché il suo viaggio è iniziato dall’inferno e non per esempio dal Purgatorio o Paradiso).

Principio #2 per dimenticare un uomo : il ricordo è dolore.

l’abbiamo già detto. Gli studi l’hanno dimostrato: vedere foto del nostro ex ci fa male.

e cos’è il ricordo se non crearsi delle immagini del tuo amore nella tua mente?!

Questo principio ci porta dritti ad un’applicazione pratica: NON parlare con NESSUNO del tuo ex… MAI!

se ti viene chiesto qualcosa, rispondi semplicemente che sei andata avanti e cambi discorso. A volte, per i le amiche più insistenti potresti essere costretta ad essere chiara dicendo qualcosa del tipo “sono andata avanti, fa parte del passato e non voglio più parlarne. Grazie”.

Principio #3 per dimenticare un uomo : il pensiero NON è Importanza

Tu vuoi dimenticare un uomo, ok… perché? perché vuoi dimenticarlo?

probabilmente perché il suo ricordo ti fa stare male, perché hai paura di non farcela senza di lui o per l’ansia di dover iniziare tutto d’accapo in amore… non so quale sia la TUA specifica motivazione ma quello che so è che abbini il “pensare lui” con il “soffrire per lui perché lui è importante per me”.

Non sto dicendo che lui non sia stato importante per te… forse la persona più importante della tua vita fino ad oggi, non lo so…

ma sicuro OGGI non lo è!

percha lo è stato IERI… nel passato.

E il pensare a lui NON vuol dire che è importante OGGI per te… ma SOLO che lo è stato e che OGGI non hai nulla di così importante a cui pensare.

Spesso pensiamo a qualcosa per nascondere qualcos’altro altre volte pensiamo per noia, altre ancora per abitudine (prendi le sigarette per chi fuma, è un’abitudine. La fumatrice vede un caffè è pensa subito alla sigaretta, ma mica la non-fumatrice quando vede il caffè pensa “cavolo, sarebbe bello fumarci una sigaretta…”. Non pensa a nulla oltre al caffè, o al fatto che senza non riuscirebbe a iniziare a lavorare e così via).

Insomma pensare a qualcuno o qualcosa NON danno importanza a quella cosa, ma SOLO l’attenzione su quella cosa.

Per la nostra “causa” vuol dire:

distinguere un’ossessione mentale da una sofferenza “giustificata” (io penso sempre a lui perché lo amo ancora, o perché lui è l’uomo della vita… NO, pensi sempre a lui perché hai un’ossessione mentale tutto qui).

Quindi lascia stare gli articoli della domenica che ti dicono di:

non ti preoccupare e non stare in ansia. Muoviti verso una dimensione di serenità e di calma, riprendendo il controllo della tua vita (se fosse così facile non staresti nemmeno qui a leggere questo o no?!:P)

Pensa meno e agisci di più… serio?! abbiamo appena detto che il problema principale è che hai un’ossessione mentale e ci sono persone che hanno il coraggio ancora di dirti queste banalità?!

Medita, Rilassati, Visualizza… io amo fare queste tre cose, ma MAI E POI MAI mi hanno tolta un’ossessione. Almeno a me no. Sono cose utili SEMPRE, sia quando stai male che bene. Ma non sono cose da iniziare in momenti di stress forti come quello che , forse, stai vivendo credendo che hanno poteri curativi miracolosi. Il mio consiglio è supera l’ossessione e POI inizia a farli, allora si che ti saranno utili quando avrai qualche problema.

Esci, Divertiti e conosci altri uomini. Come per il discorso sulla meditazione anche questa è una cosa di per se positiva che però non può (e deve) essere iniziata in una fase di sofferenza profonda altrimenti si rischia di “cercare la soluzione in un altro amore”… il risultato classico è ennesima delusione e AUMENTO dell’ossessione per il tuo ex.

Quindi in sintesi:

Principio #1 per dimenticare un uomo : la presenza di un uomo è una droga… quindi:

– NON avere NESSUN rapporto con il tuo ex ragazzo… NE diretto di persona o per telefono, NE attraverso i social (Facebook, instagram, twitter, whatsapp etc.)

Principio #2 per dimenticare un uomo : il ricordo è dolore…quindi:

NON parlare con NESSUNO del tuo ex… MAI!

Principio #3 per dimenticare un uomo : il pensiero NON è Importanza

in bocca al lupo!

il Tuo LoveCoach,

Fabio S.

P.S. se vuoi avere una mano in questo processo per dimenticarlo una volta per tutte e ritrovare la tua forza, autostima e bellezza scrivimi a info (@) conquistareunuomo . it raccontandomi la tua situazione e del perché vuoi dimenticarlo. Il servizio dura due mesi ed è impegnativo…. ma soprattuto è SOLO per dimenticarlo mentre se hai ancora voglia di tornare insieme a lui, allora fai una consulenza per riconquistare l’ex

Loading Facebook Comments ...

...e TU che ne pensi?